Tripoline alla siciliana


Tripoline alla siciliana

Tempo: min.

Cottura: min

Difficoltà:



Tripoline alla siciliana

Eccomi qui ancora con una nuova ricetta, anche questa porta il sapore della bella Sicilia, oggi preparo delle tripoline alla siciliana. Parto nel dire che è un primo piatto dal sapore forte grazie alle acciughe sotto sale, un piatto come tanti altri di questa regione, dove il pesce è uno degli ingredienti più utilizzati, basta pensare alla pasta con le sarde. La preparazione di questa ricetta è veramente bassa, i suoi ingredienti sono i più comuni che solitamente utilizziamo nella nostra cucina e come pasta andrà a utilizzare le tripoline, un tipo tipo di pasta arricciata e lunga, in alcuni luoghi viene chiamata anche reginetta, proprio per la sua forma arricciata ai bordi che sembrano formare una coroncina. Ora prendi il tuo grembiule e seguimi in cucina, stiamo per preparare le tripoline alla siciliana.

Pubblicato da

Procedimento

Come fare: Tripoline alla siciliana

  1. Mettete sul fornello una pentola con abbondante acqua e portatela a ebollizione; quindi scottatevi i pomodori, privateli della pelle e dei semi, sgocciolate l’acqua di vegetazione e tritateli grossolanamente. Dissalate le acciughe passandole sotto l’acqua corrente e sfilettatele; mondate il prezzemolo, lavatelo, asciugatelo e sminuzzatelo; grattugiate il pane.
  2. Sbucciate e schiacciate l’aglio, poi fatelo appassire in un tegame con 4 cucchiai d’olio; infine eliminatelo, aggiungete i pezzetti di pomodoro, i filetti di acciuga, il prezzemolo e lasciate cuocere per 8 minuti circa.
  3. Lessate la pasta in acqua bollente salata. Nel frattempo, fate rosolare la mollica di pane in un padellino con l’olio rimasto. Scolate la pasta al dente, mettetela su un piatto da portata e conditela con il sugo preparato, cospargetela con la mollica insaporita nell’olio e spolverizzatela con poco di prezzemolo tritato.

COMMENTI

COMMENTA Tripoline alla siciliana

Iscriviti per Ricevere le Ricette via Email